COPERTURE IN LATERIZIO
Produttori ANDIL Assolaterizi
   



Coppi   
Coppi
Formati e tipologie

I coppi hanno la forma di un tronco di cono tagliato con un piano parallelo al suo asse longitudinale; vengono prodotti con la tecnica dell’estrusione o dello stampaggio.

 

Possono dar vita alla disposizione cosiddetta a ‘coppi soprammessi’ (con manto inferiore realizzato con coppi con concavità verso l’alto - detti ‘di canale’ - e manto superiore con coppi con concavità verso il basso - detti ‘di coperta’), oppure a quella ‘maritata’ se il coppo di canale è sostituito da una tegola piana (detta ‘embrice’ o ‘romana’). La prima disposizione, rispetto alla seconda, garantisce una maggiore resistenza alle sollecitazioni prodotte dal calpestio di installatori e manutentori. In corrispondenza della linea di gronda trovano applicazione coppi di coperta più corti di quelli standard detti trequarti.

Lunghezza
41-52 cm
Larghezza Max
22-26 cm
Larghezza min
17-23 cm
Passo
34-38 cm
Pezzi / m²
19-32
Peso di una tegola
1,85-3 kg
Peso / m²
56-67 kg
Pendenza minima della falda
30%

N. B.
I dati tecnici forniti per ciascun tipo di elemento rappresentano i dati medi dei molti produttori. Si consiglia di consultare la documentazione tecnica fornita da ciascun produttore.

Coppo doppio di canale
 

Il coppo doppio di canale semplifica notevolmente le operazioni di posa, riducendone i tempi.


Coppo anticato

Il coppo anticato, grazie alle sue molteplici sfumature di colore (marroni, giallo ocra, rosse…) opportunamente miscelate ed alternate si armonizza immediatamente con i contesti storici.I produttori in genere forniscono gli elementi di diversa sfumatura già opportunamente mescolati nei singoli pacchi.